Gastone CRM | “Petrizzi, simbolo dell’Italia bellissima e fragile” | Gastone CRM
Ogni giorno, centinaia di organizzazioni complesse, grazie a Gastone CRM, comunicano con cittadini,clienti, associati, tifosi e studenti.
Gastone, CRM, Pubblica Amministrazione, PA, Scuola; Università, Segreteria, Studenti, Sport, Citizen, dialogo, SmartCity, European,
2794
post-template-default,single,single-post,postid-2794,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive

“Petrizzi, simbolo dell’Italia bellissima e fragile”

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile Curcio all’inaugurazione del COC del piccolo comune calabro

 

Un taglio del nastro ricco di significato, quello che ha caratterizzato mercoledì 10 maggio l’inaugurazione del Centro Operativo comunale di Protezione Civile del Comune di Petrizzi. Nel piccolo centro, in provincia di Catanzaro, ha infatti voluto essere presente il Capo Dipartimento nazionale Fabrizio Curcio. Al suo fianco, il prefetto di Catanzaro Luisa Latella e, a completare la presenza “istituzionale” della Protezione Civile, il dirigente della Regione Calabria, Carlo Tansi. A fare gli onori di casa il commissario prefettizio Luigi Bigagnoli e, infine, il Ceo di Gastone CRM Italia, Graziano Bitetti.
“A chi si chiede perché l’inaugurazione del COC di Petrizi sia diventato un evento nazionale per la protezione civile italiana – ha commentato il Capo Dipartimento Curcio – io rispondo che in questa splendida parte del nostro Paese ritroviamo la nostra storia e l’orgoglio di Amatrice, Macerata, Accumoli: qui la comunità vive con passione e amore il territorio, è la bellezza di sentire propria questa terra. Una grande bellezza che contrasta con tanta fragilità”.
“Abbiamo messo disposizione del commissario prefettizio Bigagnoli – ha detto il Bitetti – la nostra tecnologia per fare in modo che i cittadini possano ricevere informazioni e allarmi di protezione civile in base alle necessità e capacità del singolo. Ma c’è anche un altro aspetto importante di questo progetto a Petrizzi: con il professor Tansi, infatti, stiamo portando avanti un percorso di crescita della cultura dell’informazione d’emergenza e di prevenzione”.
Ecco così che come sottolineato dal Curcio, la “Pianificazione partecipata” attuata da Petrizzi e dalla Regione, rappresentino un modello di riferimento non solo per la Calabria.
“La tecnologia non è appannaggio solo delle grandi città, delle grandi aree o delle grandi organizzazioni – ha concluso Bitetti – Anzi, spesso, ad averne più bisogno, sono i piccoli centri e le amministrazioni con meno mezzi: noi di Gastone CRM stiamo seguendo questo percorso e vogliamo sostenere i piccoli centri della Calabria e dell’Italia affinché possano usufruire delle nostre piattaforme”.

 

 

 

Foto gallery